Back to school … con gioia!

by Ingrid
Back to school

Back to school … con GIOIA!

Alzi la mano chi si sta facendo prendere dal panico in previsione del rientro a scuola dei propri figli. Se non avessi seguito il metodo Konmari lo farei anch’io!

Quaderni, penne, pastelli, gomme, block notes: oggetti che possono arrivare a occupare un armadio intero! Spuntano fuori dai cassetti, da sotto il letto, dai comodini. Per le loro dimensioni si possono infiltrare ovunque. Li trovi nascosti tra i calzini, dimenticati nelle cartelle dell’anno precedente o in un’anta della cucina (io ho sempre studiato li, mi ispirava!). Pigrizia e cattive abitudini sono complici della cartoleria che si cela tra le nostre mura domestiche…

Qualche anno fa sono riuscita a racimolare in giro per casa 342 pastelli colorati, 12 gomme da cancellare, 30 quaderni e 7 forbici. Con le penne persi il conto!

Acquistare ogni anno materiale nuovo senza prima sapere cosa si ha in casa è un vero spreco sia di tempo che di denaro. Molto meglio prendersi un po’ di tempo e investirlo a riordinare per capire cosa realmente abbiamo bisogno di acquistare. Nella maggior parte dei casi la risposta sarà nulla o quasi.

Ecco come fare. Dopo averli cercati e stanati tutti, radunate gli oggetti in un luogo solo (camera, salotto, anticamera…ovunque vi sia possibile muovervi liberamente) e suddivideteli in categorie: gomme, pennarelli, pastelli, colle, matite, penne, graffette, quaderni piccoli, grandi a righe, ecc… Controllate uno ad uno che siano in buono stato, assicuratevi che i pennarelli e le penne scrivano ancora, contate quante cose identiche avete e in tutta onestà chiedetevi se vi servono veramente tutte. Buttate via in tutta serenità e gratitudine ciò che è inutilizzabile, regalate a chi ne ha bisogno tutto il surplus che avete e che non vi serve. Se trovate un compasso, delle squadre, un goniometro o un flauto delle elementari che non usate da un tempo imprecisato donateli pure perché se non li avete usati per anni quasi sicuramente non vi serviranno più.

Alla fine della cernita scegliete un luogo dove collocare tutti gli oggetti che avete deciso di tenere. Mettete i simili con i simili. Non posizionateli in più posti, altrimenti il caos tornerebbe in breve tempo. Utilizzate piccoli contenitori per tenere gomme, scotch, graffette. Riciclate tazze o bicchieri per voi speciali per metterci penne, pennarelli o matite.
Ma soprattutto sforzatevi di rimettere ogni oggetto che utilizzate al proprio posto dopo l’uso. Diventerà un’abitudine che vi aiuterà a tenere finalmente in ordine la vostra casa e ad evitare di correre ai ripari a Settembre. Si torna a scuola … welcome back to school ! #sologioia

0 comment
2

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept

Privacy & Cookies Policy
WhatsApp chat