Metodo Konmari: le 5 cose da sapere

by Ingrid
Metodo Konmari
Leggo spesso articoli che parlano erroneamente del Metodo Konmari. Ecco cinque cose da sapere su Metodo che forse vi sono sfuggite.

1) NON SIETE OBBLIGATI A SEGUIRE IL METODO: Se vi sentite a vostro agio nella vostra casa, se ciò che vi circonda non è per voi fonte di stress ma di gioia, se vivete il vostro “disordine” serenamente, o se non ritenete la vostra casa disordinata, nessuno vi obbliga a seguire il percorso. Konmari significa scegliere di tenere solo ciò che ci da GIOIA, e se già vivete questa magnifica sensazione di serenità ritenetevi estremamente fortunati!

2) KONMARI NON E’ PER TUTTI: Konmari non è un metodo di riordino per chi ha fretta di sistemare la casa, non è un modo alternativo di fare le grandi pulizie. Chi intraprende questo percorso è perchè vuole fare ordine nella propria vita e sa che per farlo ci vuole tempo e impegno. Il riordino KonMari è un evento eccezionale che si fa una volta nella vita, ma facendolo correttamente i suoi frutti dureranno per sempre.

3) NON DOVETE BUTTARE TUTTO: Si pensa erroneamente che Marie insista nel far buttare le cose. ERRATO! Marie dice, al contrario, di tenere tutto ciò che ci da gioia, che ci rende felici e che meriti di far parte della nostra vita. Se, e solo se, un oggetto non ci da quella sensazione di felicità che ci fa battere forte il cuore, se non lo usiamo, se lo teniamo nell’armadio o in un cassetto solo per prendere polvere, in quel caso non ha senso tenerlo. In quel caso si può provare gioia nel donarlo a qualcuno che amiamo e che lo apprezzerà maggiormente.

4) I LIBRI NON SI TOCCANO!: Tra tutte le cose che ho sentito questa è la più strana: “Marie dice di tenere solo 30 libri”. Ho addirittura chiesto personalmente a lei se questa affermazione fosse vera. Ovviamente non è così. Se un libro ci da gioia ed amiamo tenerlo nella nostra libreria, dobbiamo tenerlo! Ma se lo teniamo non lasciamolo nascosto dietro ad altri libri, in un comodino, sommerso da oggetti di varia natura. Mettiamolo in bella vista, prendiamocene cura, rileggiamolo se ci fa piacere…amiamo! Tenerlo solo perché “è un peccato mortale buttare un libro!” non giustifica il fatto che lo lasciate “in letargo” in salotto o chissà dove coperto di polvere. E poi chi l’ha detto che va buttato? Si possono donare libri alle biblioteche, alle scuole, alle carceri…

5) SHOP: Come molte di voi sapranno, Marie Kondo ha aperto uno shop online. Si trovano oggetti di ogni tipo per la casa, per la cucina e per il benessere. Si tratta di oggetti in stile minimalista, molto semplici, eleganti, esattamente nello stile Konmari. Marie li descrive come oggetti che usa nel suo quotidiano e che le danno GIOIA. Che male c’è, quindi, nel volerle vendere? Nessuno vi obbliga ad acquistarli… Potete magari dare una sbirciatina e prendere invece qualche spunto per la vostra casa… #sologioia

Ecco il video integrale nel quale spiego cos’è il Metodo Konmari

0 comment
2

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept

Privacy & Cookies Policy
WhatsApp chat