Viaggio tra i ricordi

by Ingrid
Viaggio tra i ricordi

Ogni istante della nostra vita crea un tassello in più nel meraviglioso bagaglio di ricordi che ci accompagnerà per sempre. Il primo batticuore, la carezza di un genitore, la nascita di un figlio…attimi magici che restano impressi nella nostra memoria e nel soprattutto nostro cuore. Vale lo stesso per i ricordi meno belli, che lasciano ferite il più delle volte difficili da rimarginare.

Noi siamo il risultato di tutte le esperienze che la vita ci ha permesso di sperimentare, e sta quindi a noi decidere come trarre il meglio da ognuna di esse.

Sembra incredibile, ma possiamo anche decidere quali ricordi conservare e quali lasciare andare con serenità e gratitudine. Il risultato sarà un’ incredibile liberta’ mai provata prima. I ricordi, proprio per il loro valore emotivo, sono l’ultima categoria da gestire del metodo Konmari. Tutto può essere un ricordo: un gioiello di famiglia, un libro, un peluche, il disegno di un bambino.

Mi è capitato durante un decluttering di lavorare sulle emozioni legate ad un abito. La persona con cui stavo lavorando aveva indossato quell’abito al matrimonio del padre, con il quale viveva un blocco emotivo, che riemergeva ogni volta che lo sguardo le cadeva sul vestito. Comprendere che liberarsi di un oggetto, anche se prezioso o costoso, può rivelarsi un momento di gioia, fa parte del metodo Konmari.

Ci sono delle regole ben precise proprio perché il suo fine è raggiungere piena coscienza di ciò che ci da gioia. Va detto che non è possibile gestire i ricordi senza aver prima gestito le categorie precedenti. Il decluttering è importante, ed è proprio grazie all’impegno durante tutto il percorso che si possono acquistare gli strumenti necessari per imbarcarsi in questo “viaggio tra i ricordi”.

I ricordi non devono essere macigni che ci pesano addosso per qualsivoglia motivo. Decidiamo una volta per tutte di diventare padroni della nostra vita ed iniziamo a scegliere liberamente cosa ci fa bene ricordare e cosa invece no. #sologioia

Se volete sapere come gestire la cernita dei ricordi leggete qui: Cernita ricordi nel metodo KonMari

0 comment
0

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept

Privacy & Cookies Policy
WhatsApp chat